Attentato Arabia Saudita

Bomb blast in MedinaL’Arabia Saudita ha compiuto una serie di arresti per l’attacco terroristico alla moschea del Profeta Maometto a Medina di lunedì, che ha lasciato quattro morti. Lo ha annunciato il ministero dell’interno di Riad, citato da Al Arabiya, che ha spiegato che gli arresti sono stati 19, di cui 12 pachistani e 7 sauditi. Riad ha anche annunciato di aver identificato l’attentatore suicida, un 26enne di nome Naer Moslem al-Nujaidi con problemi di tossicodipendenza. Quanto al secondo attacco a Qatif, il ministero dell’Interno ha fatto i nomi di Abdul Karim al-Hosni, di 20 anni, and Abdul Rahman al-Omar, di 23.

Fonte: www.ansa.it

Cisgiordania: in fiamme una Moschea nei pressi di Ramallah

C_4_articolo_2078777__ImageGallery__imageGalleryItem_0_imageUna moschea è stata data alle fiamme nella notte da un gruppo di coloni israeliani in Cisgiordania. E’ successo nel villaggio di Al Mughayir, nei pressi di Ramallah. La notizia è stata resa nota dai funzionari dei servizi di sicurezza palestinesi, che denunciano il ripetersi di atti di vandalismo dei coloni estremisti e di attivisti dell’estrema destra contro i palestinesi e i luoghi di culto musulmani e cristiani. Gli esperti della polizia palestinese hanno notato finestre infrante al piano inferiore della moschea. Hanno anche rinvenuto tracce di un liquido combustibile utilizzato per appiccare il fuoco, che ha danneggiato non solo l’edificio ma anche testi di preghiera. Sulle pareti non sono stati rinvenuti slogan di alcun tipo.

Continue reading