Siria: bombe su sette cliniche di Aleppo

Clashes near AleppoSette ospedali e una banca del sangue sono stati colpiti domenica da raid aerei russi o governativi siriani e sono stati parzialmente distrutti nel nord della Siria e a est della capitale Damasco, dove già nei mesi scorsi le aviazioni di Damasco e di Mosca avevano bombardato cliniche mediche e dove insorti avevano colpito un ospedale con l’artiglieria. Le fonti non hanno ancora fornito un bilancio preciso delle vittime ma si parla di “decine” di morti, tra cui “un neonato”. Ma le informazioni non possono essere verificate in maniera indipendente. L’ANSA ha interpellato telefonicamente fonti mediche che operano nel nord della Siria e nella regione di Damasco. Le fonti hanno precisato che ad Aleppo orientale, la zona controllata dagli insorti anti-regime e da due settimane completamente assediata dalle forze governative, sono stati colpiti gli ospedali Bayan, Hakim, Daqmaq e Zahra, oltre a una banca del sangue nel quartiere Shaar. Continue reading

Isis: Fabius, sarà una lotta di lungo termine

Mideast SyriaQuella contro l’Isis “sarà una lotta di lungo termine, bisogna saperlo”: lo ha detto il ministro degli Esteri francese, Laurent Fabius, rivolgendosi alla stampa durante la riunione ristretta della coalizione anti-Isis a Parigi. Oggi, ha aggiunto, la coalizione ha dato prova di “unità e determinazione comune per combattere i terroristi dell’Isis, che sono dei finti religiosi e dei veri criminali”. Ventiquattro ministri (per l’Italia Paolo Gentiloni) e rappresentanti di istituzioni internazionali si sono riuniti al Quai d’Orsay in un momento particolarmente difficile per la coalizione, a pochi giorni dalla caduta di Palmira in Siria e di Ramadi in Iraq. “Dopo alcune cose che non sono andate bene a Ramadi e Palmira, oggi c’è un rilancio dell’impegno della coalizione, l’impegno del governo di Baghdad alla riconquista di Ramadi e l’impegno a una politica inclusiva da parte del governo iracheno sia nei confronti della comunità sunnita sia nei confronti dei curdi”: lo ha detto il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, a margine della riunione ministeriale della coalizione anti-Isis a Parigi. Continue reading

Siria: razzi su Aleppo

Syria armed conflictE’ di almeno 19 uccisi, tra cui donne e bambini, il bilancio di bombardamenti di artiglieria compiuti nelle ultime ore da miliziani delle opposizioni siriane ad Aleppo, lo riferisce l’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus). Secondo l’ong, tra le vittime figurano 5 minori e almeno una madre, colpiti da razzi improvvisati sparati da miliziani della parte orientale della città contro i quartieri occidentali controllati dalle truppe lealiste. I feriti sono oltre 30. Fonte: www.ansa.it