Egitto: ministro Cultura, rafforzata sicurezza tutela patrimonio

6dbfbceb76647fe0edf81d34565b7e5fL’Egitto ha innalzato i livelli di sicurezza per proteggere il suo patrimonio culturale, ma impedire che venga messo a repentaglio da attacchi terroristici “non è possibile. Cerchiamo di ridurre le minacce e adeguare i nostri sistemi di difesa contro gli attacchi sempre più sofisticati e organizzati”. A parlare è il ministro della Cultura egiziano, Abdel Wahed Al Nabawi, che ieri sera a Roma ha inaugurato la mostra dedicata al celebre attore egiziano, Omar Sharif, all’Accademia d’Egitto e che oggi e domani sarà al Forum dei ministri della Cultura dei Paesi presenti a Expo Milano 2015. Docente di Storia moderna all’Università di Al Azhar, Al Nabawi siede da marzo scorso su di una delle poltrone più scomode e insidiose dell’esecutivo. Continue reading

I Solisti Filarmonici Italiani al Festival di El Jem

a5ca59eaca2b094b65891fe23dae1d7b“Penso che la musica debba sempre più essere motore di coesione dei popoli e delle diverse identità. Per questo portare qui in Tunisia una selezione di quanto di meglio abbiamo saputo produrre in Italia è sicuramente un modo per facilitare questo contatto”. Queste le parole di Federico Guglielmo, direttore e violino solista de I Solisti Filarmonici Italiani ad ANSAmed alla vigilia del loro concerto al Festival internazionale di musica sinfonica di El Jem. Un appuntamento culturale ormai consolidato nel tempo, che si svolge nell’anfiteatro romano di El Jem (detto piccolo Colosseo), luogo legato alla storia, dichiarato nel 1979 Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Continue reading

Marocco: il ricamo, un’arte divenuta un tesoro

imagesLe mani corrono veloci sul tessuto, quasi nascondendo l’ago che traccia disegni complicatissimi, ma allo stesso tempo di una bellezza immediatamente percepibile, non solo dall’occhio esperto delle donne, ma anche dagli uomini che, nei secoli, sono rimasti ammaliati dall’arte marocchina del ricamo. Colori, geometrie, rimandi alla natura: è una esplosione di idee e colori il ricamo del Regno, che sta vivendo una seconda primavera di successi, anche se gli artigiani, resistendo alla tentazione di cedere alle mode, hanno saputo mantenere intatta la loro eredità culturale, pur se con elementi nuovi, ma adottati nel rispetto del passato. A onorare questa che è una vera arte è stata una rassegna, organizzata a Casablanca dal gruppo Prestigia e che, significativamente, è stata intitolata “I mille ed un ricamo”, che rimanda al capolavoro della letteratura araba per tracciare la storia di un percorso storico ed insieme artigianale. Continue reading